• Italiano
  • Tedesco
  • Francese
  • Inglese
  • Spagnolo
  • Portoghese
  • Cinese
  • Russo

IL DIZIONARIO È IN PREPARAZIONE

Sette lingue per il patrimonio fiorentino

Il dizionario plurilingue dei Beni Culturali fiorentini si basa sullo studio lessicale delle principali opere che lo hanno descritto fin dall'epoca del Rinascimento nelle testimonianze delle diverse lingue del progetto LBC dell'Università di Firenze.

Il dizionario

Il dizionario plurilingue dei Beni Culturali fiorentini si basa sullo studio lessicale delle principali opere che lo hanno descritto fin dall'epoca del Rinascimento nelle testimonianze delle diverse lingue del progetto LBC dell'Università di Firenze.

Come funziona il dizionario ?

Il dizionario LBC è consultabile come dizionario monolingue di cinese, francese, inglese, portoghese, russo, spagnolo o tedesco sia come dizionario bilingue.
La lingua di partenza è l’italiano, le lingue di arrivo sono cinese, francese, inglese, portoghese, russo, spagnolo, tedesco.

Dizionari monolingui

Il dizionario monolingue consente di verificare il significato di una parola, la sua pronuncia, le collocazioni in cui è usata ecc...

Traduzioni

La scelta di una “lingua target” permette all’utente di consultare le traduzioni di parole e di relative associazioni, nonché di accedere a note di traduzione (“analisi bilingue”) nei casi in cui la traduzione della parola risulti problematica.

Citazioni

Dalle schede monolingue è possibile accedere a citazioni di autori della lingua descritta. Nelle schede bilingue appaiono invece citazioni bilingue dei testi di riferimento presenti nelle banche dati, curate da LBC, che verranno pubblicate sul nostro portale.

Altri strumenti

Oltre al dizionario, il portale LBC include anche altri strumenti, utili a specialisti, giovani ricercatori, studenti e a quanti si interessano alla linguistica e alla traduzione: le “concordanze” (ricerca nel corpus di associazioni), i “corpora paralleli” (ricerca nei corpora di citazioni di testi di riferimento tradotti dall’italiano alle varie lingue del progetto), l'etimologia (etimologia dei lemmi presenti nel dizionario), l'enciclopedia vasariana (informazioni storiche sui luoghi, edifici, monumenti ecc. descritti nei testi di Vasari presenti nel corpus).